Pausa sul pianoro con musi lunghi…

Accontentare 14 partecipanti con una sola gita diventa sempre più un’ardua impresa, se poi è a sorpresa sfiora l’impossibile. Per fortuna le stupende foto a colori di questa uscita non lasciano trapelare l’umore, altrimenti vi apparirebbero in bianco e nero!
Leggi il resto di questo articolo »

Uscita del buonCANTO…

Che dire! …siamo riusciti oltre le aspettative meteo nell’ intento comunque di divertirci. Al ritorno Geo ci ha fatto una gradita  sorpresa invitandoci a casa sua. Monica ci ha preparato uno spuntino… non sapete cosa vi siete persi.

Ringrazio Giuliano di aver partecipato. Le foto commentano da sole.

Ciao alla prossima Gianni

Da Arogno la musica è cambiata ma non il ritmo

Onestamente per i primi 13 km abbiamo pensato di aver sbagliato bici e itinerario perchè la strada era quella classica del giro del lago e pure la velocità, poi prima svolta a destra e salita salita. Leggi il resto di questo articolo »

Serata Film: Fuocoammare è un documentario del 2016, premiato con l’Orso d’oro

Fuocoammare di Gianfranco Rosi

Fuocoammare è un documentario del 2016, premiato con l’Orso d’oro per il miglior film al Festival di Berlino, che ha per oggetto l’isola di Lampedusa e gli sbarchi di migranti.

Lunedì 26 settembre 2016, ore 20:00 – Cinema Plaza, Mendrisio
Entrata gratuita, dopo il film (durata 2 ore) seguirà una breve discussione e un rinfresco

Valle Calanca

Partiamo da Arvigo verso il Pizzo Claro a sorpresa ci raggiunge Geo, partito da Grono con una Specilizer E-Bike. Il primo Momo-Biker a partecipare con una mtb nuova generazione. Salendo la strada che ci porta all’Alpe Stapveder si parla di polarità più o meno elettrica ma si dice anche che non si aspetta fino a 60 anni per procurarsela …., eh! sì …. sarà cosi il nostro futuro? Dall’ Alpe Stpvedere all’ Alpe Rossignol, il sentiero era proprio alpino, a piedi su e giù per piccole bocchette rocciose, aiutando Geo a portare la sua E-Bike un po’ più pesante. Arrivati sull’ Alpe, si scendeva su sentieri poco conosciuti ma con una buona tecnica …… e divertendoci!!! A Landarenca già da subito si vede un bel paese di montagna con chiesa e soprattutto un ristorante. Dopo un’ ottima  polenta con  formaggi vari, si scende sulla strada con ben 30 tornanti  su  Selma. Poi un notevole sentiero che costeggia il fiume adibito a un percorso per il tiro con l arco. e ci fermiamo in una posizione dove due  marmotte che sembrano “viventi” sono dei bersagli …. naturalmente per i boccaloni!!!!
Grazie a Mitka per la bella esperienza di giornata.
Gianni

Le nostre Foto
La prossima Uscita
Meteo Mendrisio

3.4°C
Sereno

Oggi:
10°C / 1°C
Domani Venerdi Sabato
11° / 2° 12° / 3° 13° / 4°
MTB-Forum.it
Archivio Articoli
Newsletter